Facciamo chiarezza: quattro parole su Reddito di Cittadinanza e dintorni

UBI it's forwarddi Emanuele Murra 

Dopo l’exploit alle urne del M5S l’argomento onnipresente in ogni trasmissione politica è diventato il reddito di cittadinanza, sia nella proposta di legge già definita durante la scorsa legislatura dal movimento, sia nel “rilancio” fatto da Beppe Grillo sul suo blog di un reddito come diritto di nascita. Sebbene entrambe queste proposte si fregino nel linguaggio comune della dicitura “reddito di cittadinanza”, si tratta di misure molto diverse.

Continua a leggere

Annunci

Sperimentare la redistribuzione incondizionata della ricchezza? Le difficoltà sono più culturali che economiche.

Avete sentito? In Finlandia sono diventati tutti matti! Pensano di essere in Kirghisia! Come perché? Perché c’è qualcuno (il governo del primo ministro Juha Sipila)Reddito per tutt che sta pensando seriamente che il miglioramento delle condizioni di vita delle persone debba essere il primo obbiettivo dell’azione politica; perché c’è qualcuno che pensa che il lavoro non sia un fine in sé, ma qualcosa che può diventare una scelta di vita; perché c’è qualcuno che pensa che le persone siano la vera ricchezza di una nazione e che il Welfare state sia una grande conquista di civiltà che rappresenta una della massime forme di legame sociale in una comunità; perché c’è qualcuno che pensa che mettere le persone in grado di esercitare la propria libertà non sia un costo ma un investimento nel progresso umano. Continua a leggere